Ricambi auto americane

Camaro

La Chevrolet Camaro è una leggendaria vettura sportiva di General Motors, uscita nel corso degli anni 1960. Nel 2009 è stata introdotta la quinta generazione di questa vettura, e tra a prestito il suo design dal suo primo modello. Questa coupé a due porte è lunga circa 4,9 metri e offre propulsori con cilindri V6, così come sono disponibili macchine con propulsore V8, che hanno prestazioni fino a 500 CV da 7,0 litri di cilindrata. L’accelerazione è quindi forte e potrebbero sopraffare il telaio; anche il consumo di carburante è elevato con questo tipo di motore. I ricambi per la Camaro sono disponibili a prezzi elevati, il nostro negozio online li offre comunque relativamente a buon mercato con la migliore qualità originale.


Dodge Challenger

Dodge rinnova la gamma Challenger con il model year 2019, che a partire da quest’anno si fa ancora più potente. Si va dai 717 CV (+10 CV) della nuove Challenger SRT Hellcat fino agli 840 CV della Challenger SRT Demon lanciata lo scorso anno, passando ora però per i 797 CVdella Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye.

Comune a tutte le Challenger SRT Hellcat è il nuovo cofano con doppia presa d’aria, un omaggio alle Dart Swinger e Demon dei primi anni ’70.

Il V8 6.2 litri in questa nuova versione Hellcat Redeye dell’inossidabile Challenger raggiunge ora una potenza di ben 797 CV. L’unità HEMI è abbinata ad un cambio automatico a 8 rapporti.

Impressionanti i numeri in accelerazione: bastano 10,8 secondi, se si opta per il kit aerodinamico “Widebody” che allarga il corpo vettura di circa 9 cm, per accelerare da fermo sui 400 metri, mentre la velocità massima raggiungibile è di 327 km/h.


Chevrolet Corvette

Icona della sportività due posti from USA, oggetto di culto a prescindere per qualcuno, è oggi oggettivamente molto più moderna e (quasi) vicina alle esigenze europee che in passato, sia fuori sia dentro.

Linea spigolosa, meccanica meno pesante (sempre ripartita 50:50) e più assistita delle progenitrici, la recente Stingray è bassa, non troppo confortevole e cattiva con il V8 da oltre 460 CV, ma regala divertimento al volante e anche sicurezza, con moderni sistemi assistenza, tra cui le sospensioni elettromagnetiche e le tante regolazioni possibili per le modalità guida.

Non esprime tutto il lusso raffinato di certe pregiate rivali, ma include un buon Infotainment (MyLink), ha tanto stile proprio che mantiene a tempo indeterminato ed un valido rapporto prezzo contenuti, o meglio prezzo cavalli erogati, con garanzia triennale.


Ford Raptor

Muscoli tesi. Rispetto al Ranger standard qui c’è più ‘carne’ e l’estetica è resa graffiante non solo dalle carreggiate allargate ma anche da alcuni elementi che si ispirano all’F150, come la calandra anteriore dove l’ovale blu cede il passo alla scritta FORD a caratteri cubitali.

I passaruota anteriori e posteriori sono ridisegnati e anche i paraurti davanti e dietro sono stati rivisitati per conferire angoli di attacco e di uscita maggiori (A 32,5°, D 24°, U 24°). Adesso la larghezza arriva a 2,02 m, per ospitare le carreggiate allargate di 15 cm, che a loro volta celano succose e squisite prelibatezze tecniche.

L’altezza arriva a 1,87, con 5 cm in più che portano l’altezza da terra a 28,5 cm e l’altezza di guado a 85 cm. Numeri che già fanno sognare.

Non si tratta, però, di un peso piuma, con i suoi 2500 kg infatti, bisogna sapere bene quello che si fa, soprattutto nelle situazioni più delicate, onde evitare di essere preda delle inerzie.


Jeep Rubicon

a Jeep Wrangler compie 80 anni e di cambiare proprio non vuole saperne. Fedele alla formula originale in termini di stile e filosofia, questa JL (settima generazione) porta su strada parecchie novità e migliorie che la rendono una vettura molto più utilizzabile su strada.

C’è la rivisitazione del design che introduce fari full LED e un frontale che incorpora le classiche sette feritoie in omaggio alla Willis; rivisitazioni anche al posteriore, dove troviamo dei nuovi gruppi ottici, così come nuovi sono anche i cerchi con un design più dinamico.

Per quanto riguarda i motori previsti in Europa per chi intende acquistare la nuova Jeep Wrangler, saranno disponibili il 2.2 diesel da 200 CV e del 2.0 benzina da 272 CV. Tutti gli altri motori previsti in Nord America non troveranno spazio nel nostro continente. Gli allestimenti saranno 3: Sport, Sahara e Rubicon.


Ford Mustang

Anche in Italia è oggi disponibile la Ford sportiva “vera e cattiva”, americana pura per DNA e anche blasone storico del nome.

Si sposa la tradizione USA con muscoli esibiti nelle forme, nette, personali e generose, come nella sostanza, esagerata in quanto a motore (V8) e un forse po’ rude, in senso buono, per il taglio dato a ergonomia e comandi. Non mancano le dotazioni come il Sync2 a comando vocale, pur nell’impostazione diversa rispetto a certa più pacata e volutamente elitaria (anche nel costo) concorrenza europea.

Se dietro i due posti sono ovviamente “impiccati”, anteriormente lo spazio non manca. Alla guida è meno sacrificata o critica di quanto si possa presumere, visibilità a parte, grazie ai quattro livelli di taratura elettronica e con quest’auto tosta ma nemmeno troppo verso il suo proprietario, ci si gratifica grazie a un veicolo da noi non comune per immagine e alcuni contenuti, soprattutto ben coerente a quanto offre in relazione al listino prezzi.